Colori abito da sposa

wedding_planner
L’abito da sposa bianco non ha ceduto lo scettro, solo che la corte si è allargata e ha fatto posto ai colori. Dal rosso, che in altre culture è il colore classico della sposa, all’audacissimo nero, alle tinte pastello, alle fantasie.
Molti sono bravi ad attribuire un significato, alla scelta del colore.
Accade un po’ come per i fiori: se il bianco è l’emblema della purezza, il blu significa altro, il giallo esprime altro ancora.
Al di là di ciò che possano simboleggiare ci piace immaginare una sposa che punta il dito con un largo sorriso sull’abito che ha il colore che le piace senza dover pensare a quale messaggio trasmette…
wedding_planner
Una scelta serena e piacevole, insomma. Più o meno dettata dalla moda o dal gusto personale, dal risultato estetico, dalla combinazione con il modello, ecco tutto. E, se mai, che risponda alla sua intima natura. In fondo le tinte tenui si adattano perfettamente a uno spirito quieto o romantico, un rosso acceso sta benissimo sulla sposa focosa e brillante, un abito nero si addice a una donna con una personalità alternativa, sensuale, intelligente.
Poi, appunto, c’è la lusinga delle tendenze, il gusto delle novità, lo specchio che suggerisce un’opzione piuttosto che un’altra.
Intanto ogni anno stilisti e passerelle giocano con qualche proposta innovativa, rispolvera qualcosa di retrò, mescolano stili e sfumature. Tutto perché la sposa possa essere magica, unica, irresistibile!
La vera bussola dovrebbe essere proprio l’emozione. Insomma la donna deve sentire l’abito da sposa adeguato alla sua grande emozione. E allora anche orientarsi tra i colori e le stoffe sarà più facile. In scioltezza, a sensazione.
wedding_planner
Chi si sente a proprio agio in un nero deve osarlo, chi non vede l’ora di infilarsi nel bianco non può tentennare, chi vuole fiutare percorsi più soft non ha che da entrare in un atelier.
Il 2016 vede le nuances pastello del giallo e del verde (anzi, pare che il verde salvia sia un must) oppure il rosa ice ma accoglie anche i vestiti da sposa in insolite tinte blu e argento.
Per il matrimonio più ‘naturalistico’ o vivace non manca l’offerta di abiti con motivi floreali o texture particolari, magari a nuvole.
Per le integraliste dell’eleganza sobria rimane l’avorio, sempre bello e raffinato.
Dipende. Dall’età e dal fisico della sposa, dal suo piacere, dallo stile del matrimonio, dalla location.
Non c’è un diktat assoluto di colore, ecco, ogni sposa 2016 si presenterà con i toni classici, audaci, passionali, stravaganti che più la rappresentano.
]]>

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *